Alopecia Cicatriziale

L’alopecia cicatriziale può essere classificata tale, solo in assenza di struttura follicolare. 

L’alopecia cicatriziale si divide in ereditarie ed acquisite. Le forme cicatriziali ereditarie sono molto rare. Mentre le forme di alopecia cicatriziale acquisite sono conseguenze principalmente del lichen planopilare, del lupus e della pseudoarea di Brocq.

Molto importante è una ricerca mirata con un’indagine specifica dello stato di salute del paziente.

Non esistono terapie che possono far ricrescere i capelli. Solo in alcuni casi è possibile effettuare un’autotrapianto monobulbare con tecnica FUE o FUT, anche se l’attecchimento delle unita follicolari è inferiore rispetto ad un classico autotrapianto monobulbare.

Tipi di Alopecie Cicatriziali

• Eredo-familiari. Si localizzano nella zona a tra l’osso frontale e quello occipitale. La zona interessata si presente con un aspetto atrofico e assenza di follicoli piliferi.
• Radiazioni. La somministrazione di dosi elevate di radiazioni come per esempio nel caso di tumore al cervello portano ad una considerevole diminuzione della densità follicolare nella zona irradiata con una distruzione dei follicoli principalmente quelli che si trovavano in fase anagena nel momento della radiazione.• Traumatiche. Traumi fisici o lesioni localizzati sul cuoio capelluto comportano distruzione del follicolo. Anche trazioni eccessive dovute a pettinature a code di cavallo possono contribuire a ridurre la densità.
• Tricotillomania. Si riscontra in individui particolarmente ansiosi che, i preda a tic nervosi, si tirano e strappano i capelli. Se non si interviene tempestivamente può condurre a una cicatrizzazione della struttura follicolare.
• Lupus eritematoso. E’ caratterizzato da chiazze eritematose irregolari che compaiono prevalentemente sul viso,cuoio capelluto,orecchie, mani e labbra. Dopo la fase eritematosa si passa ad una condizione di ipercheratosi sotto forma di squame bianco grigiastre. Successivamente alla cheratosi subentra atrofia cicatriziale del follicolo.
• Follicolite decalvante della testa. E’una dermatosi localizzata al cuoio capelluto, si manifesta con una eruzione putolosa che crea piccole lesioni a livello del follicolo fino a determinare una chiazza alopecica cicatriziale biancasta.