Cos’è

Il termine alopecia indica una caduta parziale o totale di capelli o peli, molteplici sono le cause che possono influenzare il naturale ciclo di vita. Spesso accade che un soggetto abbia una combinazione di più cause che comportano una intensificazione del problema.

Le cause comuni sono:
• Cause Genetiche
Quando un individuo ha una predisposizione genetica alla caduta ereditata da un componente della famiglia, che può non essere anche uno dei due genitori.
• Cause Ormonali
Quando un individuo presenta alterazioni ormonali dovute ad un mal funzionamento della tiroide, ipofisi. In una alopecia androgenetica elevati livelli di testosterone se non controllati possono portare ad una calvizie.
• Cause Alimentari
Quando un individuo non ha una dieta bilanciata, ma presenta carenze di vitamine, amminoacidi fondamentali o di ferro,  il bulbo diventa distrofico o displastico quindi riduce il tempo di vita con un anticipo della fase di caduta.
• Cause Farmacologiche
Quando un individuo è soggetto a prolungate cure di farmaci come antidepressivi, alcuni tipi di antibiotici o farmaci antitumorali causano cadute di capelli.
• Cause Psicologiche
Quando un individuo è soggetto a cause di stress prolungato o ad improvvisi shock traumatici può avere una caduta maggiore di capelli.

Le Alopecie si classificano in due tipologie diverse:

• Cicatriziale
Quando la progressiva perdita di capelli nel tempo porta alla completa cicatrizzazione della struttura follicolare, con la conseguenza che il capello non può ricrescere più.
• Non Cicatriziale
Quando non comporta la perdita della struttura follicolare, che opportunamente stimolata producono nuovamente capelli.